Apple MacBook vs. Dell XPS 13: Non Esiste Proprio Paragone

DiFang

Apple MacBook vs. Dell XPS 13: Non Esiste Proprio Paragone

Il MacBook e il Dell XPS da 13 Pollici sono due degli ultrasottili più interessanti che possiate acquistare, entrambi nella fascia premium. Il 12 pollici di Apple parte da 1549€ mentre l’XPS 13 9370 è disponibile a partire da 1299€.

Ma i due prodotti differiscono molto di più di quanto si assomiglino. A questo proposito, il MacBook sta decisamente iniziando a sentire il peso degli anni. In base alle nostre recensioni approfondite, ecco come si comportano il MacBook e la versione 2018 dell’XPS 13.

Design

È difficile battere l’aspetto del Display InfinityEdge di Dell, che coprendo quasi l’intera superficie bordo a bordo, garantisce un’esperienza di visione davvero coinvolgente. L’unica nota dolente qui è che la webcam rimane posizionata al di sotto dello schermo.

Il vantaggio più importante di Apple in questa categoria è la portabilità. Con un peso di 0,92 Kg, il MacBook risulta essere significativamente più leggero rispetto ai 1,21 Kg del Dell XPS 13. Se però si sceglie la versione con schermo touch screen, il peso aumenta leggermente.

Entrambi i portatili sono estremamente sottili. Il MacBook è più snello nel suo punto più sottile (0,35 cm), mentre il Dell XPS 13 è più esile nel suo punto più spesso (1,16 cm).

In aggiunta, Apple offre più colorazioni di Dell, con ben quattro opzioni disponibili: Oro Rosa, Grigio Siderale, Oro e Argento. L’aspetto generale, il corpo in alluminio tuttavia, comincia a stancare.

Il Del invece arriva sul mercato in sole due colorazioni – Argento Platino con parte interna Nera e Oro Rosa con Bianco Alpino. La parte di Bianco Alpino all’interno è particolarmente suggestiva ed è realizzato in fibra di silice cristallina intrecciata. Se si decide di prendere la versione Nera e Argento Platino, si otterrà un ancor più confortevole materiale in fibra di carbonio, anche se non è una vera novità nel settore.

Vincitore: XPS 13

Porte

Parlando di minimalismo, il MacBook possiede una sola porta USB-C, che viene utilizzata sia per ricaricare il dispositivo, sia per collegare le periferiche esterne. Questo significa che non è possibile collegare più di un solo dispositivo per volta, per questo sarà necessario collegare prima un’apposita dock o dongle. È presente anche un jack per l’audio.

Il Dell XPS 13 giunge con due porte Thunderbolt 3, il che significa che è possibile collegare due display alla volta, senza alcun problema, il MacbBook non supporta questa tecnologia. In Aggiunta a ciò, la connettività Thunderbolt consente al Dell di connettersi a un numero sempre maggiore di amplificatori grafici presenti sul mercato, così da poter incrementare le performance di gioco.

Infine, Dell XPS 13 presenta una porta USB-C, uno slot microSD, un jack per le cuffie e una porta Kensington.

Vincitore: XPS 13

Schermo

Il Dell XPS 13 è disponibile in due versioni: una con schermo full-HD (1920 x 1080) senza touch screen, e una con display 4K (3840 x 2160) sensibile al tocco. Entrambi i due pannelli sono meravigliosi, tuttavia quello 4K risulta essere più colorato e luminoso.

In base ai nostri test, lo schermo dell’XPS 13, in versione 1080p, raggiunge una luminosità di 372 nits e copre il 117 percento della gamma cromatica. La versione touch-screen invece, porta con sé 415 nits di luminosità e una copertura cromatica del 130 percento.

Compariamo ora questi numeri con quelli del MacBook, il cui pannello da 12 pollici registra una luminosità inferiore, di 340 nits ma una solida copertura cromatica, pari al 117 percento, ovvero la medesima della versione 1080p del Dell.

Vincitore: XPS 13

Tastiera e Touchpad

La presenza del meccanismo a Farfalla di seconda generazione sul MacBook è sicuramente un aspetto positivo. La corsa di ogni singolo tasto è di soli 0,5 mm, rispetto a 1,2 mm sull’ XPS 13. Ho effettivamente riscontrato di riuscire a digitare più velocemente sul layout del MacBook, ma è indubbio che la tastiera dell’XPS 13 sia più confortevole.

Se si sceglie il modello nero in fibra di carbonio, il telaio “morbido” dell’XPS 13 aumenta il livello di comfort. Tuttavia, anche il telaio in silice cristallina presente nella versione bianca della Dell sembra essere più comodo del metallo duro presente sul MacBook.

Abbiamo trovato precisi entrambi i touchpad, sia sul MacBook che sull’ XPS 13. Quello sul MacBook è però più spazioso, con una dimensione di 11,17 x 6,8 cm, rispetto ai 10,41 x 6,09 cm di quello sul Dell.

Vincitore: XPS 13

Prestazioni

Questo confronto non è per nulla alla pari. Questo è dovuto al fatto che abbiamo recensito un MacBook con processore Core m3 di 7a generazione, a basso consumo, mentre per l’XPS 13 abbiamo testato un potente Core i5 di 8a generazione. Anche MacBook è disponibile con una CPU Core i5 più veloce, anche se è ancora un vecchio chip di 7° generazione.

Su Geekbench 4, programma che misura le prestazioni complessive, il MacBook ha ottenuto un punteggio pari a 6853, mentre l’XPS 13 lo ha quasi raddoppiato con un punteggio di 13254.

Niente da fare anche sul fronte gaming, il MacBook ha registrato soli 24 frame per secondo (fps) sul titolo di corse Dirt 3, mentre il Dell XPS 13 ha asfaltato Apple con ben 56,7 fps.

Almeno l’SSD è veloce nel MacBook, dato che ha registrato una velocità di copia dei dati di 467 megabyte al secondo, rispetto ai 339,2 MBps del Dell XPS 13.

Vincitore: XPS 13

Durata della Batteria

La durata della batteria del MacBook è compresa tra quella dell’XPS 13 1080p standard e quella del modello 4K. Sul Laptop Mag Battery Test, che prevede la navigazione continua via Wi-Fi, il MacBook è rimasto acceso per 9 ore e 29 minuti. Tuttavia, la versione 1080p, non touch del Dell XPS 13 è rimasto “in vita” per ben 12 ore e 37 minuti, nello stesso test.

La versione 4k con schermo touch-screen del XPS 13 è rimasta accesa per solo 8:53 ore.

Vincitore: XPS 13

Costo

Il MacBook è disponibile a partire da € 1.549, un prezzo da pagare piuttosto alto per un computer portatile con un processore Core m3 a basso consumo. Per quel prezzo si ottengono anche 8GB di RAM e una SSD da 256GB. Il modello € 1.849 passa invece a un migliore chip Core i5, corredato da una SSD da 512 GB.

Le configurazioni di Dell XPS 13 partono da $999 (prezzo di riferimento del mercato americano) per avere un processore Core i5, 4GB di RAM e una SSD da solo 128GB. Il modello con il miglior rapporto qualità prezzo è invece quello da 1.299€, che include la medesima CPU ma 8 GB di RAM e una SSD da 256 GB.

Se si desidera invece una CPU Core i7, bisogna alzare il prezzo a 1399€, mentre il modello con touch screen 4K è disponibile a partire da 1499€. Tuttavia, la configurazione massima di questo modello include anche 16 GB di RAM e una SSD da 512 GB.

Vincitore Finale

Elegante, veloce, una batteria a lunga durata e più porte. L’ XPS 13 batte il MacBook in ogni singola categoria, con una vittoria di Dell schiacciante.

Se davvero odiate Windows, allora vale sicuramente la pena dare un’occhiata al MacBook, il quale è anche più leggero. Ma nel complesso, questo concorso dimostra quanto Apple abbia davvero bisogno di alzare la posta in gioco co il MacBook 2018.

Info sull'autore

Fang administrator

Commenta